Categorie
Uscite di gruppo

LE COLLINE DEL PROSECCO IN USCITA DI GRUPPO

Due giorni nel meraviglioso contesto delle Colline del Prosecco (ed è patrimonio UNESCO) in compagnia della tua famiglia. La bicicletta è il mezzo ideale per scoprire gli angoli più nascosti di questo territorio, assaporandone i sapori e la bellezza in piena libertà. Partiremo da Soligo e i posti sono limitati perché vogliamo che i bambini/ragazzi vivano le esperienze assieme mentre noi adulti condivideremo le nostre passioni all’insegna del relax.

Partenza sabato 01/06/2024 e rientro domenica 02/06/2024, un itinerario perfetto per essere anche il vostro primo viaggio in bicicletta, disegnato in collaborazione con Treviso.bike.

Il programma dettagliato del fine settimana tra le colline del Prosecco

Primo giorno (01/06/2024): 55 km

Il primo giorno (circa 55 km totali) prevede una pedalata da Soligo verso il greto del fiume Piave con la visita alle trincee della Prima Guerra Mondiale. La pausa pranzo sarà presso una trattoria locale dove i più piccoli potranno fare attività con gli asini e divertirsi nel parco giochi.
La cena verrà servita nell’enoteca accanto all’hotel per favorire la logistica di chi viaggia con i più piccini, permettendo agli adulti di rilassarsi e godersi la serata.

asino

Secondo giorno (02/06/2024)

La domenica sarà tutta all’insegna delle Colline del Prosecco. Una pedalata su sterrato tra i filari e qualche single track darà a tutti la possibilità di divertirsi godendo del meraviglioso panorama collinare e raggiungendo i siti più iconici di questo territorio. A pranzo sarà il momento di deliziare il palato con una degustazione di Prosecco accompagnata da un light lunch di prodotti locali. La giornata si concluderà intorno alle 17:00 per dare la possibilità a tutti di rientrare agevolmente presso le proprie abitazioni.

vigneto in veneto colline del prosecco

Costo per il fine settimana lungo le Colline del Prosecco

Prezzo per adulto€ 280
Supplemento singola€ 300
Prezzo per bambini sotto i 12 anni€ 240

Compreso nel prezzo

Di seguito le inclusività (è escluso dal prezzo tutto ciò che non elencato come “incluso nel prezzo”):

  • Pernottamento e colazione Hotel 4 stelle
  • Guida MTB locale
  • Assistenza meccanica lungo il percorso
  • Pranzo del sabato (seguirà menù)
  • Cena del Sabato
  • Degustazione in cantina con light lunch
  • Attività con gli asini per i bambini

Prezzo noleggio biciclette

eMTB weekend€ 80
Gravel weekend€ 70
eBike bimbo weekend€ 60
Carrellino weekend€ 30

Perché partecipare a questa escursione

  • Prima di proporvi un uscita la proviamo e collaboriamo solo con chi ci fidiamo
  • I gruppi che creiamo sono piccoli in modo tale che le famiglie abbiano la possibilità di conoscersi e passare del tempo assieme
  • I bambini/ragazzi possono fare gruppo e divertirsi mentre pedalano
  • Creeremo un gruppo WhatsApp dove possiamo conoscerci prima della partenza

Condizioni generali

Per confermare la prenotazione del tour viene richiesto il versamento del 30% del totale entro entro il 15 marzo 2024. Viene richiesto il saldo entro 7 giorni dalla partenza.

Tour Operator Bikit p.i. 05160280268
Assicurazione NOBIS Polizza n. 203279314

Consigliamo questo viaggio a famiglie con adolescenti o bambini che abbiano già delle buone capacità di pedalata, suggeriamo l’utilizzo della eBike per i continui sali e scendi.

Per qualsiasi informazione o per prenotare scrivete una mail a rent@treviso.bike o info@famigliainbici.com

Categorie
Itinerari

PEDALANDO TRA IL SANTUARIO DI BARBANA E LA BASILICA DI AQUILEIA

Oggi vogliamo consigliarvi una gita che vi impegnerà tutta una giornata con esperienze diverse tra loro. Arrivate a Grado anche senza le biciclette, potrete noleggiarle in loco, e a piedi raggiungete l’imbarco per Barbana che troverete vicino alla rotonda principale, riva Sebastiano Scaramuzza.

L’ISOLA DI BARBANA
Barbana è una piccola isola della laguna di Grado, sede di un antico santuario abitato da frati. I traghetti per raggiungerla in estate partono ogni ora con una pausa tra le 11:30 e le 14. Il santuario fu eretto nel 582, quando al termine di una violenta mareggiata, venne ritrovata ai piedi di un olmo un’immagine della Madonna. Il patriarca di Grado, come ringraziamento alla Madonna per aver salvato la città, fece erigere la chiesa. La prima domenica di luglio si svolge un pellegrinaggio con barche ornate a festa con fiori e bandiere, sulla “Battella” iniziale viene trasportata la statua della Madonna degli Angeli custodita nella basilica di Grado. Sull’ isola troverete un ristorante dove poter pranzare o se volete approfittate per un pic-nic vista laguna godendovi il fresco sotto gli alberi.
Una volta rientrati a Grado potete noleggiare le biciclette, compresi i seggiolini per i più piccoli, davanti all’imbarco da “Mauro bike”.
Da qui iniziate a pedalare verso Aquileia su pista ciclabile, fate molta ATTENZIONE sul ponte, unico punto dove non è ancora presente la ciclabile. Pedalate per 12 km ammirando un panorama unico nel suo genere. Attraverserete la laguna e se prestate attenzione potete vedere il Fischione, la Garzetta, l’Oca lombardella e tanti altri. Una volta attraversata la laguna il panorama cambia notevolmente, sarete circondati dai campi di Aquileia arrivando fino sotto la basilica.

LA BASILICA DI AQUILEIA
Rimarrete affascinati dalla basilica patriarcale di Santa Maria Assunta, i resti più antichi risalgono al IV secolo. Sorge a lato della via Sacra, affacciando su piazza del Capitolo, assieme al battistero e all’imponente campanile. Al suo interno potrete ammirare il più antico e grande mosaico cristiano in Occidente.
Prima di rientrare a Grado per la stessa strada potete decidere se lasciare le biciclette vicino la basilica e passeggiare tra le rovine romane che vi circondano o fare ancora pochi metri e fermarvi al Cocambo, la fabbrica del cioccolato, un bar dove potete fare scorta di energia.
Questo giro è fattibile anche partendo da Aquileia. Parcheggiate in centro, vicino all’ufficio informazioni, dove potete noleggiare le biciclette RideMe con un costo di 10 euro giornaliero, non ci sono i seggiolini e sono tutte mountain-bike.
BUON DIVERTIMENTO

Categorie
Diario

IN BICICLETTA TRA LE COLLINE DEL COLLIO CON I BAMBINI

 

Volete passare una giornata immersi nella natura senza guardare l’orologio in continuazione? Vi proponiamo di iniziare la vostra gita partendo da Mossa, parcheggiate presso il Santuario del Preval dove potrete montare comodamente le biciclette. Trovate un articolo dettagliato sui percorsi da fare partendo da qui, sono tutti su ciclabile e adattati a qualsiasi bicicletta.

IL COLLIO GORIZIANO
Il Collio goriziano è un’area collinare della Venezia Giulia che si divide tra Italia e Slovenia. Nei percorsi descritti precedentemente avrete notato come è facile perdersi tra i mille sentieri. Potete pedalare sulle ciclabili del Preval, seguire la strada del vino che vi farà conoscere cantine nascoste dove poter assaggiare vini speciali tra i quali la ribolla gialla, pinot grigio, sauvignon, picolit e il friulano…Per i rossi vi consigliamo di assaggiare il refosco e lo schioppettino. A Capriva si trova il Castello di Spessa Golf &Wine Resort, presente sul territorio fin dall’epoca romana, dal ‘500 il maniero fu dimora della nobiltà friulana; l’ultima restaurazione è avvenuta a fine ‘800 ed oggi si può alloggiare in eleganti camere.

Finita la vostra pedalata potete approfittare per andare a mangiare oltre confine. Prendete la strada che porta a Vipolze, salendo le splendide colline si raggiunge San Martino, piccolo borgo in Slovenia. Circondato dalle mura di cinta con cinque torrioni si vede tutta la regione di Brda. Parcheggiate nella piazza esternamente al borgo e incamminatevi tra le strette viuzze ricche di ristoranti e locali tipici. Per le famiglie consigliamo di fermarsi per il pranzo al TURN, lo trovate proprio al di là della porta d’entrata. Abbiamo mangiato una grigliata buonissima con più verdure di contorno e dei dolci spettacolari. Personale gentile che parla italiano e prezzi adeguati per le famiglie. Se invece volete un ristorante ad un livello leggermente superiore per servizio e qualità vi consigliamo di proseguire fino a Medena, sono 10 minuti in automobile, e fermarvi all’agriturismo BELICA.
BUON DIVERTIMENTO

Categorie
Diario

LA NUOVE SEDE FIAB DI MONFALCONE

Il gruppo FIAB di Monfalcone ha inaugurato la nuova sede in via Natisone 1, al secondo piano ed è aperta tutti i giovedì dalle 18:30 alle 20:30 anche ai non soci.
Merita una visita da parte di tutti gli amanti della bicicletta, al suo interno potrete trovare ciclo guide, riviste, mappe e libri per i bambini che potete anche prendere in prestito.
Molto interessante è il noleggio gratuito di tutto ciò che può servivi ad affrontare un viaggio e che di solito ha un costo notevole e occupa spazio in casa. Potete prendere in prestito le borse laterali e da manubrio, il sacco bici per il trasporto aereo, il carrellino per trasportare i bambini ed il kit di pronto soccorso.
A marzo sul sito www.bisiachiinbici.it potete trovare la lista delle gite organizzate dall’associazione.
Un’ultima, ma non meno importante informazione, se chiamate la sede potete noleggiare la bici ASPASSO, mezzo omologato per il trasporto delle sedie a rotelle dei disabili.

Categorie
Non categorizzato

COSA NON DIMENTICARE QUANDO SI VA IN GITA CON I RAGAZZI

Quando partiamo per una gita in bicicletta con i nostri ragazzi cerco sempre di farmi una lista mentale di quello che non deve mancare nel mio zaino. In base alla durata dell’uscita porto sempre dell’acqua e qualche snack. Se programmiamo un pic-nic preparo dei panini e porto un asciugamano che posso usare come coperta per far sedere i ragazzi o per asciugarli se decidono di fare un tuffo al mare o al fiume.
Visto che i ragazzi si divertono a saltare su e giù per i dossi a volte possono succedere piccoli guasti o forature. Alessandro che è il meccanico di famiglia sa cosa non deve mancare nel suo zaino. Porta sempre delle camere d’ aria nelle varie misure in base alle bici che utilizziamo, i smonta copertoni, un multitools, dei guanti monouso (se la catena dovesse uscire) ed una piccola pompa. Per l’eventuale foratura in commercio si trovano degli spray economici per ripararla.

Poche cose ma utilissime per non rovinare la giornata a tutta la famiglia.

Questo sito utilizza i cookie (tecnici e analitici) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Per saperne di più Cookie policy